5+1 modi per iniziare, finalmente, ad amare il tuo corpo

Ogni giorno ci interfacciamo con una miriade di messaggi che ci spronano ad “essere diversi da come siamo”. Navighiamo in un mondo dove è più facile focalizzare la propria attenzione sui difetti anziché sui pregi. Imparare ad ascoltare i segnali che ci invia il nostro corpo, anche dal punto si vista alimentare, diventa difficile in mezzo al caos dei messaggi divulgati dai media. Tuttavia, anche nel contesto dell’alimentazione, sforzarsi di sviluppare delle sane ed equilibrate abitudini mentre la società ci spinge a mangiare in modo veloce e sregolato, è importante per acquisire benessere.  Ecco alcuni spunti per imparare, finalmente, ad essere i nostri migliori amici… a tavola e davanti allo specchio.

1. Smettila di darti delle colpe

Ogni corpo è diverso. La tua taglia dipende dalla tua genetica, massa muscolare, ritenzione idrica, ormoni, età, razza/etnia, livello di attività fisica, farmaci che stai prendendo, ecc. Non sei tu che hai fallito l’ultima dieta restrittiva. E’ la dieta restrittiva ad averti ingannato assieme ai messaggi proposti dai media e dalla società che ti hanno lasciato credere che perdere peso senza pensare alla salute significa essere felici. Il tuo corpo e la tua mente hanno combattuto insieme per impedirti di deperire. E’ per questo che ad un certo punto non ce l’hai fatta più e hai ripreso peso con gli interessi, provando sensazioni di vergogna e frustrazione. Hai mai pensato di rivolgerti ad un nutrizionista professionista per scoprire come puoi nutrire correttamente il tuo corpo? Volersi bene significa anche salvaguardare la propria salute.

2. Fai attività fisica perché ami il tuo corpo, non perchè lo odi

Fare esercizio non è una punizione. Lo scopo di muoversi è trarre benefici mentali ed emozionali. Ti dovresti muovere per invigorire la tua forza, flessibilità ed agilità, beneficiando delle endorfine che derivano dal movimento. Onora il solo fatto di essere in grado di muoverti e fare ciò che vuoi con il tuo corpo. Hai mai pensato di muoverti di più per sentirti meglio e ad ottimizzare l’alimentazione prima e dopo l’attività fisica? Come migliorerebbe la tua vita se ci provassi?

3. Non valorizzare il tuo corpo più del tuo benessere

Guardati attorno. Ammira quanto sono diverse le forme delle persone che ti circondano. Alzati e vai allo specchio ed elenca 3 aggettivi positivi per descrivere il tuo corpo. Nomina ora 3 aggettivi positivi su di te che non hanno a che vedere con la forma fisica. Ti meriti di essere ammirato per tutti questi aspetti. Considerato che sei l’unione di corpo e mente: hai mai pensato di migliorare il corretto nutrimento di entrambi per incrementare il tuo benessere psico-fisico e la percezione che hai di te stesso?

4. Smettila di fare i raggi X a chi ti circonda

Se senti il bisogno di comparare la tua fisicità a quella altrui, chiediti perché lo fai. Sii il primo a promuovere l’accettazione. Accetta te stesso in primis e aiuta gli altri a riconoscere ciò che hanno di positivo. Sii una fonte di ispirazione per gli altri. Cosa ammiri di te stesso? Cosa ammiri negli altri?

5. Celebra ciò che puoi fare con il tuo corpo

Condividi buonumore. Stringi la mano di qualcuno. Muoviti per divertirti. Mangia per sentirti bene e farti del bene, e saltuariamente, per puro piacere. Il tuo corpo è un santuario che raccoglie le tue storie e i tuoi racconti. Ama il tuo corpo perché è lui ad accompagnarti, sempre, nei casini della tua vita. Cosa hai deciso di fare oggi per sentirti bene?

6. Sii un modello per gli altri in una società che trae profitto dal promuovere dubbi nelle persone 

Oggi, amati. Perdonati nei giorni in cui odi ciò che vedi nello specchio. Accettati ed elimina i monologhi negativi. Celebra la diversità delle taglie e forme fisiche che vedi in giro. Se per motivi di salute medica o psico-fisica pensi (o ti è stato prescritto) di dover cambiare la tua forma fisica, non esitare a rivolgerti ad un team di professionisti che possano occuparsi di te a 360 gradi. Non lasciare che sia un ciarlatano ad occuparsi di te. Meriti molto di più. Accertati quindi di rivolgerti ad un professionista.

Bibliografia: Scritchfield Rebecca, Registered Dietitian Nutritionist, Body Kindness, Workman Publishing2016 .

Il mio messaggio per te: Tanto prima riconoscerai il tuo valore, tanto più riuscirai ad affrontare la vita e il rapporto con te stesso con maggiore equilibrio. La strada verso l’amore per sè stessi richiede motivazione e pazienza. Malgrado ci sarà sempre chi cercherà di aiutarti a raggiungere questi obiettivi con il solo scopo di trarre un profitto, fortunatamente è anche pieno di professionisti (medici, psicologi, biologi nutrizionisti, ecc) che possono aiutarti a stare e sentirti meglio con dedizione e serietà. Diventa la versione più sana e positiva di te stesso!

Dott.ssa Francesca Simonella – Biologa Nutrizionista