Burro di arachidi: i benefici che non ti aspetti

Il burro di noccioline? Una schifezza secondo alcuni italiani. In realtà, come per ogni cosa, ci sono varie tipologie di questo prodotto alimentare.

Cominciamo col mettere due etichette a confronto.

  • Crema spalmabile alla frutta secca 100% naturale: Ingredienti: frutta secca, <1% sale
  • Crema alla frutta secca scadente: Ingredienti: frutta secca, zucchero, molasse, grassi vegetali idrogenati, mono e di-gliceridi, sale

Il secondo prodotto è cibo spazzatura. Il primo, invece, è un prodotto prezioso e salutare, in linea con i principi della dieta mediterranea. Quest’ultima predilige le fonti vegetali di proteine, come la frutta secca. Non fatevi ingannare dalle creme spalmabili che costano troppo poco; spesso hanno meno frutta secca e più zucchero e schifezze varie.

Una curiosità sul burro d’arachidi:

Negli Stati Uniti, malgrado gli stereotipi, ci sono tantissimi americani attenti all’alimentazione che prediligono prodotti biologici, possibilmente a “km 0”. Nei supermercati bio di fascia alta si possono trovare delle macchinette dove il consumatore può acquistare frutta secca intera e creare al momento una crema spalmabile, senza conservanti, pronta da sigillare e portare a casa.

Sfatiamo alcuni miti:

Le creme spalmabili 100% naturali sono diventate popolari anche in Italia, soprattutto nei negozi biologici. Sfatiamo alcuni miti a riguardo.

1. Le creme spalmabili di frutta secca non hanno benefici. FALSO

La verità: La frutta secca contiene grassi mono e poli-insaturi che fanno bene al cuore e favoriscono l’assorbimento delle vitamine A, D, E e K. Per esempio, il burro di arachidi è un’ottima fonte di arginina, un amminoacido che aiuta a mantenere i vasi sanguigni flessibili così da contrastare gli aumenti di pressione. Infine, tutta la frutta secca è ricca di fenoli che rinforzano le difese immunitarie.

2. Le creme spalmabili di frutta secca fanno ingrassare. FALSO

La verità: Ogni alimento può far ingrassare, potenzialmente. Il vantaggio di consumare creme spalmabili di frutta secca è che sono incredibilmente sazianti perché ricche di grassi buoni e proteine. La porzione ideale (media) è di 2 cucchiaini al giorno.

3. Tutte le creme spalmabili di frutta secca contengono olio di palma. FALSO

La verità: Solo alcuni marchi di bassa qualità contengono olio di palma. Esso è una fonte di grassi saturi (“cattivi”), che lo rendono un ottimo stabilizzante. Un prodotto senza olio di palma è più sano! Tuttavia, ha lo “svantaggio” di richiedere una mescolazione iniziale del prodotto per renderlo più omogeneo e prevenire la naturale separazione dei liquidi della frutta secca frullata.

Il mio messaggio per te: Le creme spalmabili di frutta secca 100% naturali possono far parte di un sano regime mediterraneo. Ecco alcune idee per consumare il burro d’arachidi 100% naturale.

  • 50g di pane integrale e 1 cucchiaio di crema spalmabile di frutta secca
  • Crusca di avena con yogurt bianco e 1 cucchiaino di crema spalmabile di frutta secca
  • Spicchi di una mela da intingere in una ciotolina con due cucchiaini di crema spalmabile di frutta secca

Quale frutta secca preferisci: mandorle, arachidi, nocciole o pistacchi?

Hai mai pensato di affidarti ad un nutrizionista con esperienza internazionale per conoscere i “super food” internazionali da incorporare nella tua dieta mediterranea?